Ma che ne sanno i 2000

Ma che ne sanno i 2000

4 dicembre 2016 Senza categoria

Per rimanere in tema Mates citiamo Gabry Ponte che ha colto nel segno.. ma che ne sanno i 2000? Già.. questi ragazzi in delirio per un gruppo la cui attività è ancora sconosciuta a molti che ne sanno di quando guardavamo il festivalbar e allora si che il delirio era genuino! 

Aggiungerei anche che chi organizza gli eventi dovrebbe improvvisarsi meno e curare di più i dettagli.. ​

Oggi scrivevo che ero in fila al centro commerciale con mio figlio.. ora sono a casa e reduce da un’esperienza allucinante vi racconto ciò che ho visto… nessun corridoio di sicurezza, migliaia di persone accalcate in un luogo che per sicurezza secondo me ha la capienza per meno di un quinto di quello che c’era oggi. Ragazzi poco più che bambini lasciati soli e genitori infuriati con l’organizzazione di un delirio simile. 

Ogni dieci minuti si sentiva male qualcuno, una ragazzina ha perso nella folla la sorellina, un’altra è stata aggredita e derubata del pass… 

io sono sconvolta. 

È intervenuto il Sindaco Vivarelli Colonna all’evento ed è stato fatto passare in mezzo alla calca della gente, quindi evince che nessun’altra entrata/uscita d’emergenza c’era. La moglie poverina ha avuto la peggio, infatti è dovuta tornare indietro perché nella folla non è riuscita a stare dietro al marito e fra spintoni e insulti ha fatto retromarcia. Insulti si (non diretti a lei poverina!) perché la gente presente era stremata, accaldata, pressata… e all’ennesimo spintone dato per fare il varco la reazione è stata forte… ho assistito personalmente alla scena ed effettivamente anche io qualche urlo l’ho tirato per chiedere di smettere di schiacciarmi.. 

io credo che quando si organizzano eventi, di qualunque tipo, bisogna dedicare un minuto in più alla sicurezza e al dettaglio.. l’evento si può dire che è riuscito bene solo alla fine, non contando i numeri!! 

Share it:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *