Famiglie allargate. Giusto o sbagliato?

Famiglie allargate. Giusto o sbagliato?

Thursday January 19th, 2017 Senza categoria

La giornata volge al termine e il pensiero di tutto il giorno è stato sulla mia famiglia di origine. Una famiglia allargata. Da sempre. 

Da piccola, a scuola, ero “compatita” perché figlia di divorziati, cosa che effettivamente 20 anni era ancora non all’ordine del giorno come oggi. Sono cresciuta con mio babbo e i miei nonni materni. Ultra viziata.. non era mai troppo per quella bimba che soffriva così tanto della mancanza dell’unità dei genitori. 

Però non ho mai assistito a litigi fra i miei.. anzi.. erano amici. E nell’adolescenza, alla comparsa di un compagno della mamma, trascorrevamo anche del tempo tutti insieme. Il mio babbo è sempre stato un uomo tutto d’un pezzo ma col cuore buono. Siamo sempre stati IO E LUI e poi il resto del mondo.. 

oggi, dopo una serie di episodi, mi sono resa conto di quanto forse sto ancora male, nonostante io sia adulta e abbia la mia famiglia. Il fatto è che le cose sono cambiate, adesso entrambi hanno la propria vita, una nuova compagnia e quella famiglia allargata dove sono cresciuta non c’è più. 

Mi fa male dover scegliere con chi passare il Natale. Mi fa male dover spiegare ai miei bambini che non si possono invitare nonno e nonna a pranzo lo stesso giorno.. e in fondo non essere capace a spiegarne il perché. Mi fa male perché non ci sono abituata. Perché in fondo io mi sento ancora la bimba che piangeva tutta la notte soffocando i singhiozzi nel cuscino. 

Insomma.. famiglie allargate.. giuste o sbagliate?! Non lo so.. credo però che l’importante sia cercare sempre di dare un senso di protezione ai propri figli, non destabilizzando la loro vita anche se sono diventati grandi. 

E mai dimenticare che anche a 30 anni si è sempre figli. 

Share it:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *